mercoledì 30 luglio 2014

Il salto del canguro

Va, be'. Il salto del canguro era già previsto dal 1911.
( v. http://blog.terminologiaetc.it/2014/07/30/significato-origine-canguro-politica/).
Ma il verbo "cangurare" no, fino a prova contraria.
Nelle cronache parlamentari si parla di qualcuno che si è cimentato nel "gesto" del canguro...
C'è qualche filmato?
Il pupazzo c'era: http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/2014/notizia/senato-peluche-canguro-per-protesta_2060370.shtml. E' stato fatto con il peluche?
Grandissimo Grasso quando dice : "I pupazzi non sono ammessi".
Totò sul richiamo del Presidente del Senato avrebbe imbastito almeno dieci sketch ;-)

Cangurare, verbo transitivo attivo coniato per la gioia dell'elettorato passivo.

Lo so che non si fa, ma la vignetta è un po' oscuretta e temo fraintendimenti.
Nel gergo giovanile degli anni '70 ( almeno dalle mie parti, ma non ho fatto ricerche in merito) il verbo "cammellare" era molto utilizzato. Sarò fine, tralasciando i significati meno innocenti del verbo: "cammellare" significava , all'incirca, obbligare qualcuno a fare qualcosa di spiacevole ( in genere, i lavori più ingrati: volantinare, dipingere la sede del partito, spostare mobilio et similia).
C'erano i "cammellatori", in genere i leader, e i "cammellati", i più giovani e inesperti del gruppo.
So che il verbo "cammellare" è utilizzato con altre accezioni in altri contesti.
Ecco adesso la vignetta, dopo l'inopportuno intervento professorale, è davvero incomprensibile. Missione compiuta ;-)


PROPONI SU OK NOTIZIE

OkNotizie

Follow by Email