sabato 16 giugno 2012

La gestione dei terremoti richiede cervelli fini e nervi saldi, non muscoli tesi!


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

PROPONI SU OK NOTIZIE

OkNotizie

Follow by Email